1.png
3.png
2.png

artist biographies.

SALVATORE SANGIOVANNI è un e pianista virtuoso le cui capacità compositive e di arrangiamento spaziano dall'opera classica italiana al jazz. Ha conseguito un diploma post-laurea in performance di pianoforte classico presso la Royal School of London. Come pianista si è esibito in Europa e Stati Uniti, inoltre è stato premiato in concorsi nazionali ed internazionali.

 

Ha studiato musica da film e orchestrazione sotto Carlo Crivelli ed è stato guidato personalmente dal Maestro Ennio Morricone in un incontro privato avvenuto nel 2010. Nei suoi studi spiccano le Master Class con Michel Camilo (membro della facoltà della Juilliard School), la leggenda del be-bop Barry Harris, e il famoso bassista e contrabbassista John Patitucci.

Insieme alla compositrice americana Susan DiBona hanno composto oltre 40 colonne sonore originali di film e televisione, nonché musica per spot pubblicitari, opera, pop, cabaret, teatro musicale e balletto.

 

Il duo ha vinto 3 Global Music Awards e vari premi e onorificenze nel Regno Unito, in Italia e negli Stati Uniti per il loro speciale stile compositivo.

 

Sono stati nominati nel 2017 dalla prestigiosa rivista Colonne Sonore di Milano come miglior compositore italiano e per la migliore musica cinematografica italiana 

del 2016, trovandosi tra le fila dei vincitori degli Oscar John Williams, James Horner, Ennio Morricone e Alexandre Desplat.

DiBona&Sangiovanni hanno composto le musiche per film e TV in tutto il mondo, da Dubai all’India, dagli Stati Uniti alla Grecia, Indonesia e Regno Unito; la loro musica da film, serie e spot televisivi in prima serata è stata ascoltata da decine di milioni di spettatori, come ad esempio il loro ultimo Film “Midway to Love” (in Italia, “Ritorno a Midway”) sul canale americano Hallmark entrato nelle case di 56 milioni di persone. I loro lavori sono trasmessi dai canali Rai, Mediaset, Sky, Amazon Prime, Infinity, ZDF, ecc.

 

Hanno composto la colonna sonora per l’ultimo film con Paolo Villaggio, “W Gli Sposi”.

 

Con Il Film “I Liviatani - Cattive attitudini” di Minerva Film e con la regia di Regista Riccardo Papa (tra i protagonisti sono l`attore Fortunato Cerlino, già noto per la serie Netflix "Gomorra"), sono stati in concorso per Miglior colonna sonora e Miglior canzone ai David di Donatello 2021. Sono attualmente in concorso per Miglior Musica al Globo D’Oro 2021 (uno tra i pochi concorsi italiani qualificanti per gli Oscar).

FRANK MARINO è bassista, contabbassista, didatta, e compositore.

Ha studiato presso il Conservatorio di Stato ''Stanislao Giacomantonio''di Cosenza con il M° Alessandro Mariani. Docente presso il conservatorio Istituto Superiore di Studi Musicali P.I.Tchaikovsky. Ha seguito corsi di seminari jazz, armonia, fraseggio e tecnica dell'improvvisazione con M.Miller, J. Patitucci, A. Caron. Ha collaborato con differenti musicisti di fama nazionale ed internazionale: Amit Chattereeji , Flavio Boltro, Peter Degirolamo, Walter Sitz, Israel Varela, Alan Sorrenti, Eric Daniel, Robetinho De Paula, Eos, Antonio Onorato, Tullio De Piscopo, Jo Amoruso, Ernesto Vitolo, Stefano Debonis, Cristiano Micalizzi, Stefano Cenci, Enrico Quaranta, Leonardo Delorenzo, Sergio Di Natale, Serafino, Lorenzo Livraghi, Jack Tama, Marcello Surace, Umberto Napolitano, Pasqualino Fulco, Tony Armetta, Franco Piana.

Frank Marino è uno dei bassista più influenti del panorama Italiano. Ha partecipato a tour in tutto il mondo.

FABRIZIO LE FAUCI Di padre siciliano e madre molisana. All’etàdi cinque anni conosce l’arte del"percuotere" grazie al nonno materno,timpanista all’Accademia diS. Cecilia.

 

Ha collaborato con musicisti tra i quali: Charlie Cannon, Paolo Fresu, Chicago Bue, Wess, Antonio Onorato, Alex Britti, Lutte Berg, Marvin Stamm, Marco Tamburini, Baraonna, Enrico Granafei, Davide Santorsola, Robertinho De Paula, Mauro Verrone, Eric Daniel,Daniele Scannapieco, Crystal White, Giancarlo Ciminelli, Jenny B, Gegè Telesforo,Franco Califano,Claudio Baglioni, Rossana Casale, Linda Valori, Raiz, Joe Amoruso, Dario Deidda, Tony Armetta.

 

Dal 2000 ad oggi, ha partecipato ai più importanti festivals jazz in tutta Italia, tra cui “Marechiaro JF” Napoli giugno 2008, “Fiesta” Capannelle Roma 2003, “MarcoFiumeBluesPassion” Roccella Jonica 2010, “RoccelaJazzFestival” Roccella Jonica 2015, Bergamo Jazz, Venezia JF, Tuscia in Jazz, Ronciglione JF, Umbria Jazz, Siena Jazz, Terni Jazz ed altri...ed alcuni importanti festivals in Europa, più precisamente in Svizzera (Ascona, Locarno,etc), Slovenia (Iubiliana), Olanda (Amsterdam, Haarlem, etc.), Austria, Belgio, Francia, e Spagna.

behind the scenes.